Il Cinema Augustus rinasce e promuove la Capitale

Il Cinema Augustus rinasce e promuove la Capitale

Siamo stati invitati ad una presentazione molto particolare di Welcome to Rome, l’ultimo spazio multimediale ideato da Paco Lanciano realizzato dopo i capolavori delle Domus Romane di Palazzo Valentini e i Fori di Augusto e di Cesare.

Si tratta di un affascinante spettacolo dedicato a Roma con proiezioni avvolgenti e plastici interattivi; un’installazione realizzata all’interno dello storico Cinema Augustus, in Corso Vittorio Emanuele II, 203, che, dopo anni di inattività, si è trasformato in un nuovo luogo di cultura, informazione ed intrattenimento di qualità per scuole, turisti e cittadini romani.

Welcome to Rome Paco Lanciano

Un viaggio in cui si assiste ad una particolare multiproiezione: pareti e soffitti si animano mentre a terra un grande plastico della città si illumina per mostrare l’evoluzione di Roma nei secoli. In basso, nella mappa, vediamo crescere la città, da piccoli accampamenti sui colli a metropoli dell’Impero Romano.

Welcome to Rome Paco Lanciano

Questa proiezione immersiva, riprodotta all’interno della sala cinematografica, racconta 2700 anni della storia di Roma in 27 minuti, passando per le epoche che hanno costruito l’identità della città eterna.

Welcome to Rome Paco Lanciano

Il sacco di Roma

Assistendo a questo spettacolo si avrà l’illusione di volare sulla città nei vari secoli, muovendosi all’interno di monumenti, palazzi, chiese e piazze. Un’esperienza unica grazie alla quale tutti potranno costruirsi una mappa di riferimento per conoscere ed apprezzare la città di Roma. Per questo sono stati creati 4 exhibit interattivi che permettono di ri-conoscere quegli eccezionali capolavori della città: i Fori Imperiali, il Foro di Augusto, il Mausoleo di Adriano e la Basilica di San Pietro.

Welcome to Rome Paco Lanciano

Piazza Navona allagata nell’Ottocento per combattere la calura estiva

Prima della proiezione ci sono stati due momenti di presentazione: prima del nuovo speciale dedicato alla capitale, in edicola dal 1 Febbraio con il mensile Dove e poi della nuova mappa interattiva della città di Roma. La mappa, distribuita in carta, presenta alcuni punti di “aggancio” sui quali, attraverso un’apposita App da scaricare – Charta Roma – bisogna puntare il telefono per far emergere un racconto in realtà aumentata.

Al termine della proiezione usciamo a camminare nello splendore di quella città che dal vivo, a costo di essere un po’ banali nel dirlo, regala sempre milioni di emozioni.

Castel Sant'Angelo roma